Ma sì, in fondo va tutto bene…

In 15 anni l’Italia ha accumulato un divario di crescita economica di oltre 10 punti con la Spagna, 14 con la Francia e 17 con la Germania.

Istat

Visto da qb

Ma sì, in fondo va tutto bene…

Il Pil reale (quello in volume) in Italia solo a fine 2023 è tornato ai livelli del 2007: in 15 anni si è accumulato un divario di crescita di oltre 10 punti con la Spagna, 14 con la Francia e 17 con la Germania. Rispetto al 2000, il divario è di oltre 20 punti con Francia e Germania, e di oltre 30 con la Spagna. È quanto emerge dal Rapporto annuale dell’Istat.

L’Istat sottolinea che “la stagnazione della produttività del lavoro è uno degli elementi che ha caratterizzato il debole andamento del Pil in volume negli ultimi vent’anni e il conseguente allargamento del divario di crescita con le altre principali economie dell’Ue. In volume, il Pil per ora lavorata in Italia è cresciuto di solo l’1,3% tra 2007 e 2023, contro il 3,6% in Francia, il 10,5% in Germania e il 15,2% in Spagna”.

Nel sistema delle imprese, in Italia, il livello della produttività (valore aggiunto per addetto) a prezzi correnti nella manifattura è inferiore a quello osservato in Francia e Germania solo nel segmento delle micro e piccole imprese, che però hanno un peso maggiore nel nostro Paese. Nei servizi, invece, le imprese italiane mostrano una produttività inferiore in tutte le classi dimensionali.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Frase del giorno - Parole

Solo l’innovazione dal basso crea crescita economica.

Economia

Alptransit in Svizzera: perché non fu vera gloria ferroviaria

La costruzione dei trafori ferroviari di base in Svizzera è pressoché unanimemente giudicata un successo. A conti fatti però la realtà risulta meno rosea e i benefici inferiori ai costi sostenuti per le infrastrutture. Pochi miglioramenti anche per l’aria… [continua ]

Economia
ArcelorMittal investe in Francia mentre tratta l’addio all’Italia
quoted business

ArcelorMittal investe in Francia mentre tratta l’addio all’Italia

Economia

L’economia francese è ora più forte di quella tedesca?

Mentre l’economia francese dimostra una notevole resilienza, il motore della crescita della Germania sembra vacillare. Ma le due economie sono più interdipendenti che mai, e le loro dimensioni implicano che debbano lavorare insieme per riformare e rafforzare l’Unione Europea se vogliono continuare ad affermare la propria influenza a livello globale. [continua ]

Economia

La lunga corsa della crescita economica cinese: una serie ininterrotta di percentuali positive dal 1977

Il Pil della Cina sarà intorno al 5 per cento l’anno prossimo. Quello del Vecchio Continente non supererà l’1 per cento. [continua ]

Economia
Perché la disuguaglianza nel reddito da lavoro è così alta in Italia?

Perché la disuguaglianza nel reddito da lavoro è maggiore in Italia rispetto a Francia e Germania?

Economia

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com