“Nella seconda metà dell’anno la crescita degli Usa sarà del 20%”

Il consigliere economico della Casa Bianca, Larry Kudlow: “Nel complesso il quadro è molto positivo e penso ancora che sia in atto la ripresa a forma di V”. Ma, secondo l’Fmi, il crollo del Pil sarà del 37% nel 2° trimestre

“Nella seconda metà dell’anno la crescita sarà del 20%”
Larry Kudlow

La crescita economica negli Stati Uniti sarà di circa il 20% nel terzo e quarto trimestre, nonostante un rallentamento della ripresa legata alla nuova ondata della pandemia di Covid-19. È quanto sostiene il consigliere economico della Casa Bianca, Larry Kudlow, intervistato dalla Cnbc.

“Non sto negando che alcuni degli Stati hotspot (della pandemia) stiano moderando la ripresa - ha spiegato Kudlow - ma nel complesso il quadro è molto positivo e penso ancora che sia in atto la ripresa a forma di V. Ci sarà un tasso di crescita del 20% nel terzo e quarto trimestre”.

La cosiddetta ripresa a ‘V’ si riferisce a un forte rimbalzo economico a seguito di una profonda recessione. C’è anche chi prevede un andamento a ‘L’ o a ‘W’.

Ma la Federal Reserve (la Banca centrale degli Stati Uniti) non è di questo avviso e finora cauta sul ritmo del rimbalzo per la seconda metà dell’anno. Per il 2020, prevede una contrazione del 6,5% del Pil.

Al momento l’unico dato certo è che nel secondo trimestre il calo sarà da record (l’Amministrazione Usa pubblicherà giovedì la prima stima del Pil per il periodo da aprile a giugno): secondo l’Fmi, il crollo del Pil sarà del 37% su base annua. 

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com