Ex magnate critica Xi Jinping: condannato a 18 anni di carcere

Ren Zhiqiang aveva scritto un articolo criticando la gestione della pandemia

Ex magnate critica Xi Jinping: condannato a 18 anni di carcere
Ren Zhiqiang

Un tribunale di Pechino ha condannato a 18 anni di reclusione, con l’accusa di corruzione, un ex magnate immobiliare cinese che aveva criticato la gestione della pandemia.

Ren Zhiqiang dovrà pagare anche una multa di 4,2 milioni di yuan (circa 527mila euro).

La Corte ha riconosciuto Ren “colpevole di corruzione, concussione e appropriazione indebita di fondi pubblici”, riporta il quotidiano statale Global Times: avrebbe accettato tangenti per 1,25 milioni di yuan e si è appropriato indebitamente di circa 50 milioni di yuan.

Dopo aver scritto un articolo critico sulla gestione della pandemia nel Paese, pur non nominando mai il presidente Xi Jinping, Ren era scomparso lo scorso marzo.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Il Partito comunista incorona Jinping

Il Partito comunista cinese incorona Xi Jinping: “Il suo pensiero è il marxismo del XXI secolo”

Strategie & Regole
Un uomo solo al comando della seconda (presto prima?) economia al mondo
quoted business

Un uomo solo al comando della seconda (presto prima?) economia al mondo

Strategie & Regole
Esercitazioni militari congiunte: Pechino invierà soldati in Russia

Esercitazioni militari congiunte: la Cina invierà soldati in Russia

Strategie & Regole
Pechino sta aggirando le sanzioni occidentali contro la Russia?
quoted business

Pechino sta aggirando le sanzioni occidentali contro la Russia?

Strategie & Regole

Pechino contro i colossi cinesi. La nuova via di Xi Jinping al capitalismo di Stato

Maxi multa da 2,8 mld di dollari ad Alibaba per abuso di posizione dominante. È solo l’ultimo episodio di una strategia del governo per tenere sotto controllo i suoi giganti hi-tech. Il Partito comunista ha stretto la presa sulle attività imprenditoriali, come dimostra il caso Jack Ma e con i default di tre aziende pubbliche fa capire che punta a rendere il sistema più efficiente. Ma sempre con grande attenzione alle priorità nazionali. [continua ]

Corporate

La Cina è il più grande partner commerciale di Russia e Ucraina, e il più grande importatore di petrolio greggio e gas naturale al mondo

L’ambasciatore cinese negli Stati Uniti: “Il conflitto tra Russia e Ucraina non giova alla Cina. Se avessimo saputo, avremmo cercato di fermare la guerra” [continua ]

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com