L’idea di Macron: dimettersi e farsi rieleggere

Il presidente francese avrebbe detto: “Sicuro di vincere, contro di me non c’è nessuno”. A maggio il partito di Macron ha perso la maggioranza in parlamento dopo l’addio di 7 deputati

L’idea di Macron: dimettersi e farsi rieleggere

Emmanuel Macron ha esplicitamente parlato ad una riunione di sostenitori della tentazione di “dimettersi e farsi rieleggere” nei prossimi mesi. Lo riferisce il quotidiano Le Figaro, precisando che il capo dello Stato ha illustrato l’ipotesi durante una riunione in videoconferenza.

L’obiettivo della manovra sarebbe quello di “riprendere il controllo” in un momento difficile della legislatura: “Sono sicuro di vincere - avrebbe detto - contro di me non c’è nessuno”.

La fase difficile non è dovuta soltanto all’emergenza Covid-19. A Maggio 7 deputati de ‘La Republique en Marche’ hanno lasciato il partito di Macron per migrare in un gruppo indipendente(‘Ecologia, democrazia, solidarietà’), formato da 17 deputati.La formazione politica del presidente ha perso così la maggioranza assoluta che deteneva dalle politiche del 2017.

Fonte

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com