Francia, multe da 100 e 35 milioni a Google e Amazon

Per la politica dei ‘cookie’ rilasciati sui siti degli utenti

Multe da 100 e 35 milioni a Google e Amazon

L’Authority di Internet in Francia ha annunciato di aver condannato Google e Amazon a pagare multe rispettivamente di 100 milioni e 35 milioni di euro per il mancato rispetto della legislazione sui cookies, i file rilasciati dai siti agli utenti per registrare dati e impostazioni personali in relazione ai servizi che il sito offre. Viene contestato in particolare a Google.fr e Amazon.fr proprio la pratica di lasciare “traccianti pubblicitari” sul computer degli utenti.

Le ingenti somme sono giustificate dall’importanza delle violazioni rilevate – spiega l’Authority – che non rispettano la privacy degli utenti di Internet nella loro vita quotidiana digitale. Consentono di raccogliere molte informazioni sulle persone, senza il loro consenso, per poter poi offrire loro annunci pubblicitari mirati.

Il peso delle multe è inoltre collegato alle dimensioni delle due società. Il motore di ricerca di Google ha una quota di mercato di oltre il 90% in Francia, mentre Amazon gestisce oltre il 20% dell’e-commerce francese.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com