Nel 2020 sfumati 1,4 mln di contratti di lavoro

Ma le aziende non trovano il 30% dei profili di cui hanno bisogno

Nel 2020 sfumati 1,4 mln di contratti di lavoro

Sono sfumati circa 1,4 milioni di contratti di lavoro inclusi quelli stagionali e di collaborazione. Dati che arrivano dal Bollettino 2020 del Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere e Anpal, che monitora i flussi annuali di entrata nelle imprese, ma anche le competenze richieste dal mercato del lavoro.

E qui sorge un problema: nonostante la contrazione dell’occupazione, è salita al 30% la difficoltà di reperimento dei profili ricercati. Quel noto mismatch tra domanda e offerta che la pandemia non ha fatto altro che acuire: nel 2019 era al 26%.

Così, bloccati dalle restrizioni, in molti si sono rivolti al digitale e la svolta sembra ormai irreversibile. Oggi su dieci professionalità ricercate, sei sono in qualche modo legate, appunto, al digitale.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com