Russia, per Renzi un posto nel cda del colosso del car sharing Delimobil

Da agosto l’ex premier siede nel consiglio di Delimobil, azienda dell’imprenditore napoletano Vincenzo Trani

Un posto nel cda del colosso del car sharing Delimobil per Renzi

Spunta un nuovo incarico per Matteo Renzi: stavolta in Russia. L’ex premier, da agosto, è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di Delimobil, la più grande società di car sharing in Russia. Un colosso, che ha sede in Lussemburgo, messo su dall’imprenditore napoletano Vincenzo Trani, che tra i numerosi incarichi in board finanziari è anche presidente della Camera di commercio Italo-Russa e console onorario della Bielorussia in Campania.

La notizia del nuovo incarico per Renzi (che già in Arabia percepisce un cospicuo compenso come membro del Future Investment Initiative, fondazione che fa capo a Mohammad bin Salman) è emersa nell’ambito della procedura di trasparenza avviata da Delimobil, che sta per quotarsi a Wall Street, dove punta a raccogliere almeno 350 milioni di dollari per continuare a crescere e acquisire nuove società per la mobilità condivisa, e non solo.

Nel prospetto per lo sbarco nella più importante Borsa mondiale, visto che Renzi è indagato per finanziamento illecito e false fatturazioni, Delimobil precisa cautelativamente che nel caso in cui l’ex premier venisse condannato dovrà dimettersi dal cda.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Frase del giorno - Numeri

La Russia chiude per nove giorni. Dal 30 ottobre al 7 novembre.

Jobs & Skills
Mosca rompe con la Nato

La Russia rompe con la Nato

Global
Mosca ha testato nel Mar Bianco l’arma “invincibile”

La Russia ha testato nel Mar Bianco l’arma “invincibile”

Strategie & Regole

Putin ‘for ever’: presidente della Russia per 40 anni. Fino al 2036

Il presidente ha dato il via libera al provvedimento che gli permetterà di candidarsi altre due volte, e quindi di rimanere potenzialmente in carica per altri 15 anni. O punta semplicemente a uno ‘scudo penale’ per stoppare eventuali accuse quando non sarà più al Cremlino? La norma sui massimo due mandati è stata modificata con il referendum costituzionale tenutosi l’1 luglio 2020, con quasi il 78% dei cittadini che ha votato a favore. [continua ]

Strategie & Regole

Russia, superato il record di energia nucleare prodotta

“Abbiamo terminato il 2020 con un record assoluto nell’intera storia nucleare della Russia, raggiunto in precedenza solo dall’Unione Sovietica nel 1988, quando tutte le centrali nucleari, comprese anche quelle site in Ucraina, Lituania e Armenia produssero 215,669 miliardi di kwh”. Lo ha spiegato in una nota il direttore generale di Rosenergoatom (una sussidiaria della corporazione statale per l’energia nucleare Rosatom). [continua ]

Energie & Risorse
G20-Afghanistan, la carità (pelosa) e la diplomazia parallela Cina-Russia

G20-Afghanistan, la carità (pelosa) e la diplomazia parallela Cina-Russia

Global

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com