Il gas che manca all’Italia è quello libico

Nel 2022 le forniture di oro blu sono arrivate nel nostro Paese in ordine decrescente da Algeria, Russia (i flussi sono scesi del 62%), e Azerbaijan

Il gas che manca all’Italia è quello libico

Come in una partita a scacchi, nel 2022 il nostro Paese è andato vicino a subire lo scacco matto sul gas. Una delle fonti fossili più inquinante ma anche difficilmente sostituibile in tempi rapidi. La geografia degli approvvigionamenti di gas dell’Italia è così cambiata, e non poco.

Se nel 2021 il maggiore partner per l’importazione era la Russia con 29,1 miliardi di metri cubi transitati dal Tarvisio verso il nostro Paese, nel 2022 la quota di gas proveniente da Mosca è scesa del 61% a 11,2 mld di mc. Al contempo, è salito del 12% il flusso proveniente dall’Algeria, secondo Paese (nel 2021) per quantità di gas importato (e il primo fornitore del Belpaese lo scorso anno), passato da 21,2 a 23,7 mld di mc.

La Federazione Russa è dunque diventato da primo a secondo fornitore, anche se in quella posizione potrebbe esserci la Libia da dove importiamo 2 mld di mc, su una linea che potrebbe arrivare facilmente a 15. È altrettanto vero che i 23,7 mld di mc arrivati dall’Algeria potrebbero essere di più: il Paese in passato è arrivato a inviarcene 30. Tuttavia ora Algeri non riesce a fare di più.

Ma c’è comunque il vituperato Tap, da cui arriva il gas dall’Azerbaijan: 10,2 mld di mc che nel 2023 potrebbero essere raddoppiati. Lo Stato asiatico, lo scorso anno il terzo da cui l’Italia riceve più gas, ha aumentato l’export verso il nostro Paese, passando nel 2022 a una fornitura di 10,2 mld di mc a fronte dei 7,2 registrati nel 2021 (+41%).

Anche se su volumi più contenuti, è inoltre schizzato verso l’alto il gas proveniente da Paesi Bassi e Norvegia con una crescita del 241%: dai 2,2 mld di mc del 2021 si è passati ai 7,4 di quest’anno.

Per quanto riguarda il Gnl (gas naturale liquefatto), che viene trasportato via nave e arriva da Usa, Qatar, Nigeria, Mozambico, il rigassificatore di Panigaglia (La Spezia) ha raddoppiato la sua capacità nel 2022 passando da 1,1 a 2,2 mld di mc di gas processato (+102%) e quello di Livorno che ha ricevuto 2,2 mld di mc nel 2022 contro l’1,4 dell’anno precedente (+70%).

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

quoted business

Draghi: “Accordo con l’Algeria su energia e gas”. La risposta del governo italiano alla dipendenza da Mosca (passando da una dittatura a un’altra)

Draghi, Di Maio, Cingolani e Descalzi in missione ad Algeri centrano l’obiettivo di sostituire un terzo del gas russo: assicurati 9 mld di metri cubi aggiuntivi attraverso il gasdotto TransMed. Il problema però non è diversificare a prescindere. L’accordo con il paese nordafricano aggira l’ostacolo, non lo risolve: gli oligarchi algerini sono forse tanto meglio di quelli russi? [continua ]

Energie & Risorse
Gas, più che il prezzo il problema sarà avere scorte sufficienti nel 2023
quoted business

Gas, più che il prezzo il problema sarà avere scorte sufficienti di energia nel 2023

Ue
Energie & Risorse
Il gas russo e il gioco delle tre carte

Il gas russo e il gioco delle tre carte

Energie & Risorse
Gas, dal Qatar alla Germania 2,8 miliardi di metri cubi all’anno per 15 ann

Gas, dal Qatar alla Germania 2,8 miliardi di metri cubi all’anno per 15 anni

Energie & Risorse

L’Europa paga carissimo il Gnl statunitense. Ma la responsabilità principale è delle aziende europee

Sebbene la differenza tra i prezzi del gas negli Stati Uniti e nell’Ue non sia passata inosservata ai politici europei, il dito è stato puntato contro i produttori americani. Ma i dati sembrano evidenziare un'altra, amara, verità. [continua ]

Energie & Risorse
Iran e Russia provano a riconfigurare il mercato globale di petrolio e gas

Iran e Russia provano a riconfigurare il mercato globale di petrolio e gas

Energie & Risorse

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com