Trump: “Dichiaro l’emergenza nazionale”. Poi annuncia: “Farò il test del coronavirus”

Il presidente Usa è stato in contatto nei giorni scorsi con un collaboratore del leader brasiliano Jair Bolsonaro, poi risultato positivo al Covid-19

Trump: “Dichiaro l’emergenza nazionale”. Poi annuncia: “Farò il test”
Donald Trump

“Dichiaro l'emergenza nazionale”. Sono le poche parole (ma pesanti come macigni) pronunciate da Donald Trump, che annuncia l’allocazione di risorse per gli Stati pari a 50 miliardi di dollari.

“Chiederemo agli ospedali di preparare piani di emergenza. Assicureremo massima flessibilità nella lotta al virus”: ha detto il presidente Usa, aggiungendo che entro l’inizio della prossima settimana saranno disponibili 500 mila test.

Negli Stati Uniti i casi confermati sono 1701, mentre i decessi registrati hanno raggiunto quota 41.

Incalzato dalle domande dei giornalisti, Trump ha poi detto che “molto probabilmente” si sottoporrà “presto” al test del coronavirus. Il presidente è stato in contatto con un collaboratore del leader brasiliano Jair Bolsonaro, poi risultato positivo al Covid-19.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com