Popolare di Bari, Conte: “Faremo una banca del Sud a partecipazione pubblica”

Il premier sul caso della principale banca del Mezzogiorno che ieri ha mandato in fibrillazione l'esecutivo: “Cerchiamo di fare di necessità virtù. Interverremo attraverso uno strumento nella pancia di Invitalia, Mediocredito Centrale. Assicureremo le necessarie risorse per poi, con un fondo interbancario, intervenire per rilanciare la Popolare di Bari”

Popolare di Bari, Conte: “Faremo una banca del Sud”

Il premier cerca di placare le fibrillazioni subite dal governo dopo la crisi della Banca Popolare di Bari, la principale banca del Mezzogiorno afflitta da gravi perdite. Per salvarla, e renderla appetibile per qualche partner, occorre circa 1 miliardo di euro.

“Ieri (venerdì 13 dicembre, ndr) a Bruxelles non potevo anticipare alle telecamere quello che stava succedendo – ha spiegato Giuseppe Conte -. Chiedo scusa ai cittadini, sono stato omissivo per la prima volta ma non potevo parlare a mercati aperti”.

E poi l’attacco del premier: “Non tuteleremo nessun banchiere, Sollecitiamo azioni di responsabilità perché non possiamo permetterci queste situazioni, vogliamo i nomi e i cognomi dei responsabili”.

Infine, Conte entra nel dettaglio: “Cerchiamo di fare di necessità virtù. Interverremo attraverso uno strumento nella pancia di Invitalia, Mediocredito Centrale. Assicureremo le necessarie risorse per poi, con un fondo interbancario, intervenire per rilanciare la Pop Bari”.

“Avremo una sorta di Banca del Sud degli investimenti a partecipazione pubblica”, chiarisce il presidente del Consiglio.

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com