Ronaldo è un giocatore della Juventus. Contratto quadriennale da 31 mln netti a stagione

Ronaldo è un giocatore della Juventus
Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo è un calciatore della Juventus. Lo ha reso noto il Real Madrid, precisando che è stato proprio il giocatore a manifestare la volontà di trasferirsi a Torino.

31 mln a CR7

La Juventus ha consegnato nelle mani di Jorge Mendes, il procuratore del calciatore portoghese, un’offerta di 112 milioni al Real Madrid (100 vanno ai blancos, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento Fifa e oneri accessori per 12 mln). Per CR7 un quadriennale da 31 milioni netti a stagione.

Numeri record

Ronaldo, 33 anni, ha vinto quattro Champions League nei suoi nove anni al Real, dove è arrivato dal Manchester United per 80 milioni di sterline nel luglio 2009. Ha segnato 450 gol nel club madrileno e vinto il Pallone d’oro nel 2008, 2013, 2014, 2016 e 2017. Ecco perché le azioni della Juvenuts sono schizzate in alto del 33%.

L’incontro greco

A dare una svolta ci ha pensato il presidente della società, Andrea Agnelli, che è volato con un aereo privato in Grecia verso Kalamata per incontrare Ronaldo, in vacanza a Navarino, poco distante. Con il noto lieto fine.

Chi ci guadagna davvero?

A Madrid, forse, non si dispereranno visto che le alternative hanno le fattezze di Kylian Mbappe, Eden Hazard o Harry Kane. Acquistando Ronaldo la Juve si è indubbiamente rafforzata, ma ha reso potenzialmente più forte anche il Real?

Fonte

Indicatori

L'andamento del rapporto debito/Pil in Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna

Osservando l’andamento del rapporto debito/pil nei cinque paesi selezionati emergono tre aspetti nodali 1) la tendenza a convergere da parte di Francia, Regno Unito e Spagna negli ultimi anni 2) la dimensione del debito italiano 3) la netta inversione di marcia della Germania dopo il 2012

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com