In tilt tutti i numeri d’emergenza. Francia nel caos

Blackout di sei ore causato da un guasto dell’operatore di telefonia Orange. Ancora da accertare il numero delle vittime causate dalla disfunzione

In tilt tutti i numeri di emergenza. Il paese è nel caos

È caos in Francia per il mancato funzionamento di tutti i numeri di emergenza, andati in tilt ieri sera per almeno sei ore, a causa di un guasto dell’operatore di telefonia Orange, causando un numero di vittime ancora da accertare.

Su tutto il territorio nazionale sono risultati inaccessibili il 15, usato per chiamare il Samu (Servizio di assistenza medica urgente), il 18 dei vigili del fuoco, il 17 per la polizia e il 112 (il numero di emergenza utilizzato in tutta l’Ue).

Al momento l’accesso a questi servizi rimane “instabile” in una decina di regioni, dove riuscire a mettersi in comunicazione con quei numeri di emergenza è ancora “aleatorio”, come riferito dal ministro della Salute, Olivier Veran.

Intanto già da ieri sera, per ovviare al problema è stato istituito un numero a dieci cifre per chi avesse necessità di chiamare il Samu.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com