Aumentano gli italiani che emigrano. E scendono i migranti

Il report dell’Istat: sono 816 mila gli italiani che si sono trasferiti all’estero negli ultimi 10 anni. Nel 2018 le uscite sono salite dell’1,2%. Scendono del 17% gli arrivi dal continente africano

Aumentano gli italiani che emigrano. E scendono i migranti

Mentre aumentano gli italiani che si trasferiscono all’estero, diminuiscono gli immigrati che arrivano in Italia dall’Africa. È questo ciò che dicono i dati Istat.

Nel 2018 le cancellazioni anagrafiche per l’estero (emigrazioni) sono state 157 mila (+1,2% rispetto al 2017). Osservando gli ultimi dieci anni, dal 2009 al 2018 si è registrato un significativo aumento delle cancellazioni per l’estero e una riduzione dei rientri (complessivamente 816 mila espatri e 333 mila rimpatri).

Nel decennio precedente (1999-2008) gli italiani 'fuggiti' all’estero sono stati complessivamente 428 mila a fronte di 380 mila rimpatri, con un saldo negativo di 48 mila unità. 

Le iscrizioni anagrafiche dall’estero (immigrazioni) sono invece circa 332 mila, per la prima volta in calo rispetto all’anno precedente (-3,2%). Con una diminuzione pronunciata soprattutto degli arrivi dall’Africa.

 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com