Trump azzera lo status speciale a Hong Kong

Il presidente Usa firma le sanzioni alla Cina

Trump azzera lo status speciale a Hong Kong

Azzerato lo status speciale d Hong Kong nelle relazioni commerciali con gli Usa. Lo ha annunciato il presidente Donald Trump (che ha firmato un ordine esecutivo) come risposta alla stretta di Pechino sull'ex colonia britannica.

“Hong Kong sarà ora trattata alla stessa stregua della Cina – ha spiegato Trump -. Nessun privilegio speciale, nessun trattamento economico speciale, nessun export di tecnologia”.

Le sanzioni riguardano i dirigenti cinesi che applicano le nuove regole di sicurezza repressive a Hong Kong e le banche che hanno attività con loro.

Fonte

Articoli correlati

Frase del giorno - Parole

quoted business

Uno dei più grandi pericoli è che ogni Paese Ue abbia un differente atteggiamento con la Cina, e che dall’Europa giungano segnali eterogenei.

Global

quoted business

La Cina approva la legge sulla sicurezza nazionale. Stretta sulle libertà di Hong Kong

La legge sulla sicurezza nazionale per Hong Kong è stata approvata. I 162 membri del comitato permanente dell’Assemblea nazionale del popolo di Pechino hanno dato il via libera alla contestata norma. La legge punisce gli atti di sovversione, secessione, terrorismo e collusione con le forze straniere compiuti nell’ex colonia britannica. Secondo Pechino si tratta di un passo necessario per riportare l’ordine in città, dopo le proteste che l’hanno infiammata per mesi. [continua ]

Global
Sale la tensione sull’asse Pechino-Hong Kong

quoted business

Sale la tensione sull’asse Cina-Hong Kong

Global
Firmati gli accordi. Ma i dubbi restano

quoted business

Cina-Italia, firmati gli accordi commerciali. Ma i dubbi restano

Global

Vendite di auto a febbraio: -79%. E la Cina torna a ‘respirare’

La vendita di veicoli in Cina ha avuto a febbraio un crollo del 79%, attestandosi a 310.000 unità, registrando il più grande tonfo mensile del settore a causa delle esternalità negative indotte dalla diffusione del Covid-19. L’Associazione cinese dei produttori (Caam) ha stimato che la produzione di auto sarà duramente colpita dalla pandemia, ipotizzando un calo delle vendite di oltre il 10% nella prima metà del 2020 e di circa il 5% a fine anno. [continua ]

Mobilità
Coronavirus, le emissioni inquinanti sono scese di 100 mln di tonnellate

Coronavirus, l’economia globale soffre. Ma le emissioni inquinanti in Cina sono scese di 100 mln di t

Planet

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com