Declino demografico, la popolazione italiana scende a 55 mln

L'Istituto di statistica: "Dal 2015 la popolazione residente è in diminuzione, configurando per la prima volta negli ultimi 90 anni una fase di declino demografico. Il calo è interamente attribuibile alla popolazione italiana"

Verso il declino. Scende la popolazione residente

Dal 2015 la popolazione residente è in diminuzione, configurando per la prima volta negli ultimi 90 anni una fase di declino demografico. Al 31 dicembre 2018 la popolazione ammonta a 60.359.546 residenti, oltre 124 mila in meno rispetto all’anno precedente (-0,2%) e oltre 400 mila in meno rispetto a quattro anni prima.

Il calo è interamente attribuibile alla popolazione italiana, che scende al 31 dicembre 2018 a 55 milioni 104 mila unità, 235 mila in meno rispetto all’anno precedente (-0,4%). Rispetto alla stessa data del 2014 la perdita di cittadini italiani (residenti in Italia) è pari alla scomparsa di una città grande come Palermo (-677 mila).

Si consideri, inoltre, che negli ultimi quattro anni i nuovi cittadini per acquisizione della cittadinanza sono stati oltre 638 mila. Senza questo apporto, il calo degli italiani sarebbe stato intorno a 1 milione e 300 mila unità.

Fonte

Articoli correlati

Ponte Morandi un anno dopo, Genova si ferma

quoted business

Ponte Morandi un anno dopo, Genova si ferma

Economia

Il Sud rischia di affogare: spopolamento e Pil sottozero

Una emorragia di abitanti, in particolare giovani, con il rischio di spopolamento dei centri più piccoli. E un'economia che torna a vedere lo spettro della recessione, con il gap di lavoro rispetto ad altre aree del Paese che torna ad aumentare. È la fotografia scattata nel rapporto Svimez sul Mezzogiorno italiano. [continua ]

Economia
Il mercato del lavoro “migliora” ma l’economia è ferma. E i prezzi scendono

Il mercato del lavoro “migliora” ma l’economia è ferma. E l’inflazione scende…

Economia
Tav, il ministero dei Trasporti invia nella notte lettera all'Ue: "Si farà"

Tav, il ministero dei Trasporti invia nella notte una lettera all'Ue: "Si farà"

Economia

quoted business

Tria: "La fuga di cervelli costa all'Italia 14 mld"

"Stiamo disperdendo talenti ma anche risorse". E, poi: "la fuga di cervelli all'estero che sta conoscendo l'Italia ci fa perdere circa 14 miliardi all'anno poco meno dell'1% del Pil". Si è espresso così il ministro dell'Economia. "Non si passa al fianco della trasformazione digitale: o ne siamo protagonisti o la subiamo. E se la subiamo il rischio principale, a lungo termine, è politico, non economico", avverte Tria. [continua ]

Economia

Ponte Morandi, Financial Times: "Un report interno segnalava alcuni problemi prima del crollo"

Il Ponte Morandi, crollato lo scorso 14 agosto causando 43 morti, aveva manifestato problemi di sicurezza nei dieci anni precedenti la sciagura. È quanto si sostiene nel rapporto commissionato dalla stessa Atlantia e arrivato sul tavolo del consiglio di amministrazione della società lo scorso mese di novembre. Un documento che, tuttavia, non è mai stato reso noto sebbene sia stato messo a disposizione degli inquirenti. [continua ]

Economia

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com