Il Pil 2021 della Germania sale del 2,7%. E vale 3.564 miliardi

La crescita economica della locomotiva d’Europa rimbalza, ma non tanto quanto sperava il governo centrale

Il Pil 2021 sale del 2,7%. E vale 3.564 miliardi

Il prodotto interno lordo della Germania è cresciuto del 2,7% nel 2021 (pari a 3.563,9 miliardi di euro in termini assoluti) rispetto al 2020, anno in cui la pandemia aveva fatto sprofondare l’economia della locomotiva d’Europa del 4,6%.

Il Pil tedesco è dunque ancora inferiore del 2% rispetto al 2019, l’anno prima dell’inizio della crisi del Covid-19, nonostante gli stimoli fiscali introdotti dal governo.

I bilanci delle amministrazioni pubbliche hanno registrato un disavanzo finanziario (indebitamento netto) di 153,9 mld a fine 2021, un valore leggermente superiore rispetto al 2020 (145,2 mld) e il secondo disavanzo più alto dalla riunificazione tedesca.

Misurato in percentuale del Pil nominale, si tratta di un disavanzo delle amministrazioni pubbliche del 4,3%.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com