Scenari sul futuro dell'Ue con un possibile governo britannico a guida Corbyn

Un'alleanza dei partiti socialisti europei potrebbe affrontare i grandi temi globali finanziari di oggi, dal bilancio comune europeo alla chiusura dei paradisi fiscali per le multinazionali

Scenari sul futuro dell'Ue con un possibile governo Corbyn

L'Unione europea rappresenta un faro per la democrazia e i diritti umani, ma il dibattito intorno alla Brexit sta facendo perdere di vista gli scenari che un'uscita delle Gran Bretagna dall'Europa porterebbe con sé. Già oggi l'eurozona è minacciata da tendenze antieuropeiste, come dimostrano i risultati delle recenti elezioni in Italia.

Per questo, se un partito laburista guidato da Corbyn vincesse le prossime elezioni questo potrebbe rappresentare un’opportunità unica di riformare l’Ue: un’alleanza dei partiti socialisti in tutta Europa potrebbe affrontare i grandi temi globali di oggi, come il bilancio comune europeo, proposte di chiusura dei paradisi fiscali per le multinazionali e controllo della speculazione finanziaria.

Un governo guidato da Corbyn potrebbe cambiare anche l’atteggiamento verso l’immigrazione e sostituire l’attuale approccio basato sulla sicurezza dei confini e sulla pericolosità con un altro, ispirato a considerazioni umanitarie e di sviluppo. Un governo laburista post-Brexit potrebbe essere bloccato dall'azione di contrasto dei grandi blocchi economici e dei mercati finanziari: ma se i laburisti riuscissero ad imporre una loro strategia del “restare e riformare” ci sarebbe la possibilità di rifare l’Europa controllando le forze oscure della globalizzazione.

Fonte

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com