Giacarta, la capitale indonesiana affonda. E il governo corre ai ripari

Giacarta, la capitale indonesiana affonda. E il governo corre ai ripari

La capitale indonesiana sarà trasferita da Giacarta a una nuova città tutta da costruire nell'isola del Borneo. Lo ha annunciato nei giorni scorsi il presidente indonesiano Joko Widodo.

L'intenzione di spostare la capitale era nota da tempo, ma non era mai stato reso noto dove. La nuova capitale verrà costruita tra i distretti di Penajam Paser e Kutai Kertanegara, nell'est del Borneo. Il piano prevede costi per circa 30 miliardi di euro, il 19% dei quali provenienti dalle casse statali e il resto finanziato da privati o partnership miste tra pubblico-privato.

A trasferimento avvenuto, non prima di cinque anni, si stima che nella nuova capitale lavoreranno circa un milione e mezzo di dipendenti pubblici. Giacarta conta 10 milioni di abitanti e sta gradualmente sprofondando, a causa della cementificazione selvaggia e del cambiamento climatico. In seguito al previsto innalzamento del livello dei mari, si ritiene che nei prossimi decenni l'affollata metropoli finirà sott'acqua.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com