Apple e Qualcomm mettono fine alla guerra delle royalty

Apple e Qualcomm mettono fine alla guerra delle royalty

Apple e Qualcomm decidono di mettere fine ad anni di scontri legali e patteggiare le numerose dispute sulle royalty. L'accordo raggiunto include anche un contratto di licenza della durata di sei anni, con l'opzione di estenderlo per altri due. L'intesa prevede inoltre un pagamento una tantum da Apple a Qualcomm. Con il patteggiamento vengono a cadere tutte le reciproche accuse avanzate nei vari tribunali del mondo.

Sono incluse anche quelle del processo che si è appena aperto a San Diego e nel quale Apple, insieme a quattro altre società, chiedeva 27 miliardi di dollari in danni a Qualcomm per aver fatto pagare troppo le royalty sui chip. Accuse respinte da Qualcomm che, da parte sua, pretendeva da Cupertino almeno 7 mld di pagamenti arretrati oltre a miliardi di dollari di danni.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com