Candy diventa cinese: acquisito da Haier lo storico marchio italiano

Candy diventa cinese: acquisito da Haier lo storico marchio italiano

Il gruppo cinese Qindao Hayer ha acquisito lo storico marchio italiano Candy, sborsando 475 milioni di euro. Il gruppo che si occupa di elettrodomestici passa al gigante quotato alla Borsa di Shanghai. Haier acquisirà il 100% dell'azienda controllata al 90% dai due fratelli Aldo e Beppe Fumagalli.

E pensare che nel giugno 2017 Candy aveva annunciato un ambizioso piano di investimenti da quasi 300 milioni di euro in tre anni, di cui circa 100 in marketing e comunicazione e 105 in sviluppo e innovazione.

Il gruppo fu fondato nel 1945 a Monza con il nome Officine Meccaniche Eden Fumagalli. L'anno seguente venne presentato alla Fiera di Milano il primo esemplare di lavatrice Candy “made in Italy”.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com