La birra n.2 al mondo accusata di frode, corruzione e crimini contro l’umanità

La storia di Heineken è controversa. Olivier van Beemen: “La sua birra non eccelle, ma è considerata ‘premium’ grazie al marketing soprattutto in Africa, un mercato divenuto strategico per la multinazionale olandese”

La birra n.2 al mondo accusata di frode, corruzione e crimini

“Nei Paesi Bassi c’è un segreto che circonda un marchio di birra locale noto in tutto il mondo. Solo noi olandesi sappiamo che Heineken è in realtà un prodotto di qualità media, senza infamia e senza lode. Eppure, grazie a decenni di campagne pubblicitarie di successo, in molti sono convinti che Heineken sia una birra premium.” Esordisce così Oliver van Beemen in un articolo su ‘Africa is a country’.

Secondo Freddy Heineken, ex amministratore delegato dell’azienda, “la gente non beve birra, ma marketing”. E cio’ avviene soprattutto in Africa dove le restrizioni sulla pubblicità sono molto tenui. Secondo i dati disponibili, spiega van Beemen - “il Continente genera per la Heineken incassi più alti del 42% rispetto al resto del mondo. Ad esempio, la Nigeria è uno dei tre mercati più importanti per la multinazionale, prima ancora di grandi paesi occidentali come Stati Uniti, Regno Unito e Francia.”

E “ho scoperto che il produttore di birra numero due al mondo è coinvolto in pratiche illecite strutturali e in numerosi presunti crimini, tra cui casi di frode e corruzione di alto livello – attacca vn Breemen -. Attraverso una filiale belga, Heineken ha congegnato un sistema per eludere il fisco.”

Peggio ancora, “la multinazionale potrebbe essersi resa complice di crimini contro l’umanità” in Burundi (dove le attività di Heineken rappresentano il 10% del Pil e più del 30% delle entrate fiscali), nella Repubblica Democratica del Congo e in Ruanda (qui avrebbe rivestito un ruolo importante nel genocidio del 1994).

Malgrado tutto, Heineken continua a crescere godendo di una reputazione eccellente. E a crescere in Africa creando nuova ricchezza, soprattutto per gli azionisti occidentali. Miracoli del marketing. 

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Un continente minato dalla corruzione

Africa, un continente minato dalla corruzione

Strategie & Regole
Così nasce un oceano

Così nasce un oceano

Planet
Trump denuncia “brogli, frodi e corruzione”. Biden: “Ho vinto io”

quoted business

Trump denuncia “brogli, frodi e corruzione”. Biden: “Ho vinto io”

Strategie & Regole

Ab InBev, il colosso globale della birra sbarca a Hong Kong e raccoglie 5 mld

Anheuser-Busch InBev, il colosso mondiale della birra a cui fanno capo anche i marchi Stella Artois, Corona e Budweiser, ha fissato a 27 dollari di Hong Kong il prezzo dello sbarco in Borsa delle sue attività asiatiche, valutate ora circa 5 miliardi di dollari. Si tratta del livello più basso della forchetta, fissata una settimana fa da InBev tra i 27 e i 30 dollari di Hong Kong, che piazza comunque la Ipo al secondo posto tra le più importanti di quest'anno. [continua ]

Corporate
Mauritius: danni irreversibili all’ecosistema

quoted business

Mauritius: danni irreversibili all’ecosistema

Planet

Sterminio di massa, la Namibia respinge i 10 mln di euro offerti da Berlino come risarcimento

Il presidente della Namibia, Hage Geingob, ha formalmente respinto l’offerta di risarcimento della Germania per i massacri di massa delle tribù Herero e Nama. “L’attuale offerta di riparazione avanzata dal governo tedesco non è accettabile per l’esecutivo namibiano”, ha twittato Geingob al termine dell’ottavo round di colloqui con l’inviato speciale di Berlino, l’ambasciatore Zed Ngavirue. [continua ]

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com