L’Ue blocca uno scooter cinese: “Troppo simile alla Vespa”

L’ufficio per la Proprietà intellettuale denuncia “l’illecito tentativo di riprodurre” l’iconico veicolo italiano

L’Ue blocca uno scooter cinese: “Troppo simile alla Vespa”

L’Ue ha dichiarato nullo il design registrato da una società cinese troppo simile alla Vespa Piaggio. In particolare, l’invalidity division dell’Ufficio dell’Unione per la Proprietà intellettuale ha annullato tale registrazione poiché “incapace di suscitare un'impressione generale differente rispetto al design registrato” della Vespa Primavera, evidenziando che ne rappresentava un illecito tentativo di riproduzione dei suoi fregi estetici.

Vespa Primavera è protetta dal design registrato dal Gruppo Piaggio nel 2013, dal marchio tridimensionale relativo allo scooter Vespa e dal diritto d’autore che tutela il valore artistico della forma di Vespa.

Nel 2019 le vendite della Vespa sono aumentate del 6% superando quota 330 mila unità. 

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com