Per la prima volta in Europa le rinnovabili superano i combustibili fossili. Ma…

Nel 2020 fossili schiacciati su due fronti: da aumento vento e generazione solare. Un ruolo chiave tuttavia lo ha giocato la riduzione della domanda dovuta al Covid-19. E c’è una ‘pecora nera’: è la Polonia

Per la prima volta le rinnovabili superano i combustibili fossili. Ma...

Nella prima metà del 2020 le energie rinnovabili hanno generato il 40% dell’elettricità dell’UE27, sorpassando per la prima volta i combustibili fossili che si fermano al 34%. Lo rileva un nuovo rapporto del think tank sul clima Ember. Il settore eolico e quello solare hanno visto quest’anno quote di mercato senza precedenti, generando il 21% dell’elettricità totale europea e raggiungendo livelli ancora più elevati in Danimarca (64%), Irlanda (49%) e Germania (42%).

L’idroelettrico ha generato il 13% dell’elettricità in Europa, aumentando del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso a causa delle condizioni più umide nelle regioni nordiche e iberiche.

Le bioenergie hanno generato il 6% dell’elettricità in Europa nel primo semestre del 2020, anche se una piccola parte (<15%) è generata dalla combustione di biomassa forestale a sostituzione del carbone nelle centrali elettriche.

Nel frattempo, l’industria dei combustibili fossili ha subito nel 2020 anche un calo del 7% nella domanda di elettricità durante la crisi del coronavirus. Ciò ha comportato una diminuzione del 18% nella produzione di combustibili fossili nella prima metà del 2020 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il carbone ha generato solo il 12% dell’elettricità dell’UE27 nella prima metà del 2020. Anche la produzione di gas ha registrato una riduzione del 6%. Il carbone tedesco è stato il più colpito, con un crollo della produzione del 39%. Per la prima volta, la Germania ha prodotto meno elettricità a carbone della Polonia. Varsavia ora genera la stessa quantità di energia elettrica da carbone dei restanti 25 paesi dell’Ue messi insieme (esclusa la Germania).

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com