Scoperto il ‘problema’ delle sigarette elettroniche

È un ingrediente aggiunto ai prodotti a base di Thc, uno dei maggiori principi attivi della cannabis: si tratta della vitamina E acetato. Secondo l’Agenzia per la salute Usa causa malattie, ma l’istituzione lascia aperta l’ipotesi che anche altre sostanze possano causare gravi problemi respiratori

Scoperto il ‘problema’ della e-cigarette

La vitamina E acetato, un ingrediente aggiunto ai prodotti a base di tetraidrocannabinolo (Thc) - uno dei maggiori principi attivi della cannabis - è stata identificata come la causa delle malattie (che negli Usa hanno provocato 39 decessi) correlate alle sigarette elettroniche.

Lo ha reso noto l’Agenzia per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), lasciando però aperta l’ipotesi che altre sostanze chimiche o tossine possano determinare gravi malattie respiratorie.

La scoperta si basa sull'analisi di campioni di fluidi presi dai polmoni di 29 pazienti malati, dove sono stati trovati composti della vitamina. 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com