La Cina teme la seconda ondata del virus

57 nuovi casi: record da aprile

Pechino teme la seconda ondata del virus

La Cina ha annunciato 57 nuovi casi confermati di Covid-19, la cifra giornaliera più alta da aprile, che accresce i timori di una seconda ondata epidemica nel paese da cui la pandemia è partita.

Dei 57 nuovi casi, 36 sono segnalati a Pechino e riguardano tutti persone che hanno avuto contatti diretti con il mercato all’ingrosso di carne, frutta e verdura di Xinfadi, nel sud della capitale.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com