Evasione fiscale, il calcio tedesco nella bufera

Evasione fiscale, il calcio tedesco nella bufera

I pubblici ministeri di Francoforte hanno annunciato mercoledì che la sede della Federcalcio tedesca (DFB) e le abitazioni di alcuni dirigenti dell’organizzazione sono state perquisite con l’accusa di evasione fiscale. 

Le indagini, condotte in cinque Lander (Assia, Baviera, Renania settentrionale-Vestfalia, Bassa Sassonia e Renania-Palatinato), hanno principalmente riguardato sei dirigenti della DFB.

Sono accusati di aver deliberatamente dichiarato falsi introiti pubblicitari nel 2014 e 2015 sulle partite casalinghe della nazionale, ottenendo vantaggi fiscali. L’importo delle tasse evase si aggira intorno alla cifra di 5 milioni di euro.

Questo è solo l’ultimo di una serie di ‘scandali’ che hanno coinvolto negli ultimi anni la più grande associazione di calcio del mondo. Tra questi, un’inchiesta di alto profilo ha messo in dubbio l’assegnazione della Coppa del Mondo 2006 alla Germania e il modo in cui sono stati spesi alcuni fondi prima del torneo.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com