Analisi Risultati 2266-2280

Come guadagnare in 4 giorni il salario medio di quasi 2 anni di lavoro

Come guadagnare in quattro giorni il salario medio di quasi due anni di lavoro

Ue
Jobs & Skills
Continua la crescita del mercato farmaceutico in Africa

Continua la crescita del mercato farmaceutico in Africa, ma permangono forti criticità nel settore

Life
Quark

Crescono i segnali di rischio: come prepararsi ad affrontare il futuro

Il Global Risk Report 2018 si concentra in particolare su quattro aree chiave: degrado ambientale, violazioni della cybersicurezza, criticità economiche e tensioni geopolitiche. Nell’ultimo anno si sono moltiplicati segnali di incertezza, instabilità e fragilità: una nuova sezione del rapporto, chiamata “Future Shocks”, mette in guardia dall’autocompiacimento e sottolinea la necessità di prepararsi a improvvisi e drammatici sconvolgimenti.

Global
Studenti internazionali: i benefici sono 10 volte superiori ai costi

L'indotto economico degli studenti internazionali nel Regno Unito vale 20,3 mld di sterline

Jobs & Skills
Presi per il PIL
L’economia della Cina torna a correre: 6,9 nel 2017. Forse anche troppo?

L’economia della Cina torna a correre: 6,9 nel 2017. Forse anche troppo?

Economia

Il lavoro non sta scomparendo, sta soltanto cambiando. Troppi miti sull’automazione

Forrester prevede che l'automazione eliminerà il 9 per cento dei lavori negli Stati Uniti nel 2018. McKinsey stima che un terzo dei lavoratori statunitensi potrebbe essere disoccupato entro il 2030 a causa dell'automazione. L’assioma è che l’automazione riduca drasticamente l’occupazione. Lo pensano in molti. Ma non ci sono prove concrete in questo senso. [continua ]

Innovazione
Gli statunitensi amano i prodotti "made in China" più di quanto sembri

Gli statunitensi amano i prodotti "made in China". Ma Trump vuole una guerra commerciale

Global
Verso un nuovo futuro di indipendenza energetica?

Il petrolio libanese tra stime e sfide: via libera alle esplorazioni del consorzio italo-russo-francese

Economia
Il tasso di disoccupazione tedesco è sottostimato

Il tasso di disoccupazione tedesco è sottostimato. Il nodo sono i corsi di formazione

Jobs & Skills
Quark

L'inflazione resterà bassa ancora per molto. Le previsioni della Bce sono sbagliate

La Bce sostiene che l'inflazione nell'eurozona raggiungerà l'obiettivo del 2 per cento nel 2019. Ma se si utilizza un modello basato sull'ipotesi che le dinamiche inflattive siano il risultato di una funzione di tre componenti (le aspettative a lungo termine, la curva di Phillips e il prezzo del petrolio) emerge un risultato meno ottimistico: il tasso di aumento dei prezzi previsto nell'eurozona dovrebbe essere pari all’1,1 per cento nel 2019. Non proprio l'obiettivo della Bce.

Economia
Nelle vendite di auto il nero supera il bianco nel Regno Unito

Nelle vendite di auto il nero supera il bianco nel Regno Unito. Pesa l'instabilità economica

Mobilità

Aumentare l'occupazione non basta più. La percezione della sicurezza economica gioca un ruolo chiave

Ci sono due storie distinte che vengono comunemente raccontate sull'attuale economia del Regno Unito. Una è alimentata da una narrativa ottimistica sui livelli record di occupazione, aumento del lavoro a tempo pieno e livelli di disuguaglianza decrescenti misurati dal coefficiente di Gini. Eppure la contro-narrativa pessimistica sembrerebbe altrettanto forte. Accanto ai tassi di occupazione record, i cosiddetti contratti "atipici" sono cresciuti. [continua ]

Economia
Energie rinnovabili: sul piatto investimenti globali per 263 mld di dollari

Investimenti nelle rinnovabili, sul piatto 263 mld di dollari. L'eolico offshore quadruplica in 4 anni

Energie & Risorse
Ritorno al futuro: Facebook fa dietro-front sui feed

Ritorno al futuro: Facebook, dopo un 2017 difficile, fa dietro-front sui feed. Diminuisce la pubblicità

Innovazione

La crescita economica osservata in Italia è dovuta a meriti propri o alla ripresa globale?

La ripresa dell’economia rischia già di svanire per l’Italia. Nel 2017 il Pil è cresciuto dell’1,5 per cento, ma le stime per quest’anno parlano chiaro: 1,3. Tuttavia, al di là del dato in quanto tale, ciò che conta è il posizionamento dell’Italia rispetto all’UE27: ultima in classifica. Meglio riuscirà a fare anche la Grecia, che è accreditata per il 2018 del 2,5 per cento, per non parlare dei principali competitors: Francia (1,7 per cento), Germania (2,1) e Spagna (2,5). [continua ]

Economia
www.quotedbusiness.com